Salone Internazionale del libro di Torino 2011

SETTE

Tullio Avoledo scriverá lo spin-off italiano di Metro 2033

Durante la conferenza stampa annunciata per sabato 14 maggio alle 11.30 presso la Sala Book del Bookstok VillageTullio Avoledo dará in anteprima i dettagli della sua partecipazione al progetto lanciato a livello internazionale dallo scrittore russo, Dmitry Glukhovsky, quello di Metro Universe.

UN UNICO MODELLO PER UNIRE SCRITTORI DI PAESI DIVERSI!

In Metro 2033:
Dopo una catastrofe nucleare i sopravvissuti si trovano a vivere nelle gallerie della metropolitana di Mosca. Ogni stazione diventa uno stato, lo sfondo perfetto per storie e viaggi avvincenti.

Dopo essere stato d’ispirazione ad un videogioco (THQ 2010), ora le ambientazioni post-apocalittiche dei romanzi di fantascienza di Glukhovsky diventano un modello da internazionalizzare.
Il giovane autore russo raccoglierá in un’unica collana piú racconti, per dar spazio a punti di vista di scrittori provenienti da nazioni differenti circa il post olocausto nucleare.
Come si vive in un mondo senza possibilitá di comunicare ad esempio, dove non v’é fiducia per il domani, dove non vi sono piú certezze per il futuro e le giovani generazioni hanno perso ogni memoria? 
Queste le “regole” da rispettare nell’universo di Metro.

Tullio Avoledo é il primo autore italiano che ha deciso di aderire a questo modello di scrittura. Metro Italia sará pubblicato entro l’anno in Russia e successivamente da Multiplayer.it Edizioni in Italia.